La SANPELLEGRINO ha CELEBRATO  a Panna IL WORLD WATER DAY alla presenza del Governatore Rossi e di  Maurizio Patarnello, capo del settore Waters della Nestlé. Impegno congiunto del Gruppo Sanpellegrino, della Regione Toscana e del Comune di Scarperia e San Piero per supportare il percorso di sviluppo di Acqua Panna e valorizzare ancora di più il made in Tuscany, a livello internazionale

Siamo lieti di rafforzare la collaborazione con la Regione Toscana e il Comune di Scarperia e San Piero, contribuendo a valorizzare ulteriormente a livello internazionale la qualità, l’unicità e il territorio di origine di Acqua Panna, ambasciatrice del made in Tuscany in 120 Paesi. – ha dichiarato Federico Sarzi Braga, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino – Le istituzioni saranno al nostro fianco nel percorso che abbiamo intrapreso per dare uno slancio ancora più forte all’internazionalizzazione della nostra acqua minerale con l’obiettivo di entrare in nuovi mercati e di ampliare il bacino di distribuzione negli Stati Uniti, negli Emirati Arabi e Russia.”

 “Alla Toscana fa piacere essere associata alla diffusione internazionale di Acqua Panna. Abbiamo accolto con favore l’annuncio di un nuovo piano di sviluppo nel novembre scorso – sottolinea il Presidente della Toscana Enrico Rossi – e, da allora, abbiamo lavorato all’intesa che firmiamo oggi. Con questo protocollo non ci limitiamo ad accompagnare gli investimenti e le relative opportunità occupazionali; proponiamo anche a Sanpellegrino di spingerci su nuove frontiere come forme di promozione del territorio innovative (dal digitale a sinergie con la rete dei Tuscany business advisors), nonché potenziando ulteriormente la sostenibilità dei processi produttivi, della catena distributiva e degli stessi contenitori del prodotto (dal vetro o altri materiali eco-compatibili, a nuove forme di raccolta e riciclo delle bottiglie). In futuro possiamo far evolvere la buona pratica di Acqua Panna in esempio virtuoso di economia circolare nel territorio toscano. Entro un trimestre ci confronteremo su proposte concrete in tema di trasporti, tutela dell’acqua, impronta ambientale”. 

 

“Il protocollo d’intesa siglato oggi – ha dichiarato Federico Ignesti, Sindaco di Scarperia e San Piero è il simbolo di una collaudata collaborazione tra pubblico e privato che contribuirà a sostenere lo sviluppo e la tutela del nostro territorio valorizzando una risorsa che sgorga e viene imbottigliata nel cuore del nostro Comune. È anche lo strumento per proseguire, insieme ad Acqua Panna, il percorso di miglioramento del territorio del Mugello che è importante per i residenti ma anche un valore aggiunto per le imprese che ci lavorano.”