Si è tenuta le settimana scorsa presso la sede Fratres alla Misericordia di Borgo San Lorenzo, la riunione dei giovani iscritti al gruppo, per dar vita a un coordinamento di zona.

 Alla riunione, alla quale ha partecipato un folto gruppo di giovani donatori, erano presenti oltre al presidente del gruppo Piero Margheri, il vicepresidente Giovanni Fanizza e il consigliere Emilio Sbarzagli, anche il coordinatore dei giovani Fratres Stefano Bonsi con Laura Massai della commissione giovani.

Da tempo in seno al Consiglio del gruppo, si discuteva di come poter dare un ruolo ai numerosi giovani donatori, per farli diventare oltre che donatori, anche partecipi alla vita e alle numerose attività che il gruppo svolge. Il coinvolgimento dei giovani è poi anche la base per iniziare a  preparare il necessario ricambio generazionale, che un gruppo dirigente degno di questo nome, deve garantire per dare continuità al grande servizio che il gruppo Fratres svolge a favore della popolazione del Mugello, fin dal dopoguerra.

La risposta che i giovani hanno dato alla chiamata, dimostra la loro voglia di partecipare e rendersi utili al prossimo, e quando gli viene data fiducia riescono sempre ad esprimere le loro qualità migliori.

Alla fine della riunione, formalizzata la nascita del coordinamento giovani Fratres del gruppo di Borgo San Lorenzo, è stato nominato Jacopo Toccafondi quale coordinatore che sarà il punto di riferimento dei giovani nel Consiglio.

Ovviamente il coordinamento è aperto a tutti i giovani donatori che ne vorranno far parte.