Il Consiglio Comunale di Marradi nella seduta di lunedì  scorso ha approvato all’unanimità tre ordini del giorno, prima firmataria Raffaella Ridolfi, presentati dall’opposizione “SiAMOMARRADI”. Riguardavano il Venezuela, Si alla Tav e gratitudine ai carabinieri ed ai giovani che hanno evitato la strage di San Donato Milanese.