Tra i partecipanti anche gli studenti del “Chino Chini” di Borgo

 “Cooking Quiz” è il progetto didattico riservato agli Studenti degli Istituti Alberghieri d’Italia. Promosso da “PLAN Edizioni” (leader nel mercato dell’editoria per gli Istituti Alberghieri), da ALMA (la Scuola Internazionale di Cucina Italiana) e da “PEAKTIME” (che da anni sviluppa format didattici per le scuole finalizzati al trasferimento di valori e nozioni agli studenti di ogni ordine e grado). Obiettivo del progetto 3.0 è stimolare lo studio attraverso tecniche didattiche innovative: un appuntamento formativo che utilizza strumenti tecnologici, vicini alle generazioni native digitali. È un quiz come quelli proposti in tv, con tanto di Ipad per rispondere, suspance e prontezza nel dare le risposte a tempo. In realtà il progetto “Cooking Quiz” permette agli studenti di apprendere in modo innovativo ed interattivo concetti e nozioni impartiti dagli chef docenti di ALMA, garantendo una verifica immediata degli insegnamenti appresi. Dopo un road show che ha toccato le principali località italiane e ha coinvolto 45 Istituti Alberghieri e oltre 12.000 studenti, l’edizione 2019 di “Cooking Quiz” volge ora al termine: fervono i preparativi per la Finale Nazionale del 8-9 e 10 maggio, che si svolgerà a Senigallia.  A sfidarsi per il titolo nazionale saranno gli studenti delle classi IV, tra sezione Cucina e sezione Sala. Presenti gli Istituti Alberghieri toscani; in particolare:

  • l’Istituto Chino Chini di Borgo;
  • l’P.S.S.E.O.A. Buontalenti di Firenze;
  • l’IIS Lotti di Massa Marittima

La tre giorni marchigiana sarà costellata di momenti formativi e culturali, alternati al divertimento. Si parte mercoledì 8 maggio con i tour turistici alla scoperta delle bellezze della città: gli studenti visiteranno la Rotonda, l’Area Archeologica, la Rocca Roveresca, il Foro Annonario e molto altro ancora. Altro momento molto atteso è quello di giovedì 9 maggio: durante la giornata gli studenti saranno impegnati in un tour Eno-Gastronomico alla scoperta di cantine, oleifici, molini e aziende agricole al fine di far conoscere i nostri territori ricchi di eccellenze enogastronomiche. La sera alle ore 21.00 al Teatro “La Fenice” scenderanno in campo personalità importanti e di riferimento per il mondo della ristorazione italiana:

MARIELLA ORGANI, Maître del Ristorante “La Madonnina del Pescatore”, membro del Comitato Scientifico Comitato Scientifico e responsabile della sezione Sala, Bar & Sommellerie di ALMA;

CHEF DAVIDE OLDANI, star della cucina internazionale e ideatore della “Cucina POP”, una cucina basata principalmente sulla semplicità e su ingredienti primari. Nel 2003 ha aperto a Cornaredo, in provincia di Milano, il paese d’origine della sua famiglia, un ristorante chiamato D’O, che ha l’onore di ricevere una stella Michelin oltre a numerosi e prestigiosi altri riconoscimenti.

Inoltre sarà presente lo CHEF MATTEO BERTI, Direttore Didattico di ALMA, punto di riferimento per tutto il corpo docente e per gli studenti della prestigiosa Scuola.

“Cooking Quiz” vivrà il suo momento conclusivo venerdì 10 maggio, sempre al Teatro “La Fenice”. Gli studenti si “sfideranno” per ottenere l’ambito titolo di “campione nazionale Cooking Quiz 2019. Ad aprire la giornata i saluti delle autorità. Seguirà la sfida vera e propria tra gli studenti di Cucina e di Sala: per entrambe le sezioni, verranno proclamate tre scuole vincitrici. In palio, per gli studenti la possibilità di affrontare un percorso di alta formazione presso ALMA della durata di un giorno per scoprire da vicino la realtà della Scuola, considerata il più autorevole centro in Italia dedicato all’ospitalità. Tutti gli eventi saranno condotti dal poliedrico Alvin Crescini, ideatore del format e conduttore della trasmissione televisiva “Cooking Quiz” che ha fatto registrare ascolti record nelle principali reti televisive regionali con oltre 700.000 telespettatori giornalieri. “La macchina organizzativa è a lavoro già da diverse settimane – ha dichiarato Crescini – il nostro obiettivo è organizzare un evento culturale e formativo per i ragazzi, futuri chef e sommelier. Saranno ospitati nella splendida cornice di Senigallia al fine di far conoscere i nostri territori ricchi di cultura e di eccellenze eno-gastronomiche. Saranno presenti scuole provenienti da ogni parte d’Italia, sono quindi molto orgoglioso della massiccia presenza in finale, sintomo del grande successo del format”. Sono attesi per l’evento il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, Paolo Mirti (Dirigente Area Cultura Comunicazione e Turismo del Comune di Senigallia, MICHELE CASALI CEO di Edizione PLAN), Andrea Sinigaglia (Direttore Generale di ALMA), Moreno Pieroni, (Assessore al Turismo della Regione Marche), i rappresentanti di Barilla, Carine Abbigliamento da Lavoro, CNA Agroalimentare, Coal, COREPLA Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, Fabbri, Granarolo, Mutti, Oleificio Zucchi, Orogel, Piazza, Qui da Noi Cooperative Agricole, RICREA Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero Imballaggi Acciaio e Unicam,  sponsor di “Cooking Quiz”, oltre naturalmente ai sostenitori della Finalissima: Cooperlat, Food Brand Marche e IMT Marche.