“Il Mugello ringrazia l’assessore regionale alla sanità e le dà il Benvenuto; noi siamo un popolo riconoscente ed ospitale, perbacco!

Peccato che venga però per un evento che non riguarda la Sanità pubblica o l’ospedale del Mugello e la sua dotazione di Tac ( per la precisione 2, previste e promesse  dal Direttore Generale Morello), ma che venga per l’inaugurazione di una TAC  di un ente privato e di altrettanto privati nuovi ambulatori.

Già, perché durante il suo assessorato, grazie ad interventi di “ottimizzazione”, la Sanità pubblica ha perso dei pezzi e l’ospedale del Mugello non sta ricevendo quanto dovuto, mentre intanto il privato, anche in Mugello sta proliferando.

Se faremo in tempo ad organizzarci per il 10 saremo anche noi, un gruppo di cittadini un po’ arrabbiati insieme ad associazioni locali, presenti a darle il nostro caloroso: Benvenuta Assessore Saccardi”.

Sandra Cerbai (candidata della lista “Borgo in Comune”)