In 220 ieri all’Autodromo per le attività finali del progetto “Mugello Strade Sicure”

Si è concluso il progetto “Mugello Strade Sicure 2019”, curato dalla Polizia municipale Unione Mugello in collaborazione con Mugello Circuit, istituti scolastici di ogni ordine e grado, GSSS (Gruppo guida dinamica sicura su strada), MugelloTW-Wheels, Mugello Speed Sound Festival, Moto Trainer Palix Race Lab, la Consulta Genitori Barberino e S.C. Gastone Nencini.
Complessivamente, alle lezioni di educazione stradale tenute nel corso dell’anno scolastico dalla Polizia muncipale hanno partecipato 730 alunni di 28 classi delle quarte e quinte elementari e terze medie del Mugello, oltre a 70 bambini dell’ultimo anno delle scuole materne e 4 classi del 4° anno del liceo Giotto Ulivi (queste ultime hanno seguito anche il corso “Zero in un soffio” di SdS e Serd-Asl).
Ieri, presso l’Autodromo internazionale del Mugello, si è svolta la lezione finale con 220 alunni di quinte classi elementari e terze classi delle medie, tra regole del Codice della Strada, segnali stradali, prescrizioni di sicurezza, percorso di guida in sella alle biciclette all’interno dei box, simulatore di guida in moto e per finire una visita guidata al circuito.
Con l’attuale comandante della Struttura Unica della Polizia municipale Paolo Baldini ed i comandanti Luca Poggiali, Marco Bambi e Stefano Bandini, c’erano gli esperti del gruppo GSSS che hanno illustrato con video di guida sicura le norme del Codice della Strada, un pilota professionista che ha spiegato le regole della circolazione in pista e l’uso di abbigliamento ed accessori per la sicurezza, l’associazione sportiva Gastone Nencini e genitori che ha collaborato nel percorso di guida in bicicletta, personale dell’Autodromo che anche quest’anno ha ospitato l’iniziativa.
A tutti i bambini e ragazzi è stato consegnato un attestato di partecipazione.