Iscrizioni aperte fino al 25 maggio

Il comune di Vicchio organizza, come ogni anno, i soggiorni estivi rivolti agli over 60 dal 16 al 30 giugno 2019.

Fino al 25 maggio 2019 sono aperte le iscrizioni per i soggiorni estivi 2019.

Il periodo di soggiorno è dal 16/06 al 30/06 a Cesenatico (FO).

Tra i servizi offerti: trasporto con pullman da Vicchio alla località marina e ritorno, pensione completa, servizio spiaggia con ombrellone, sdraio e teli mare, animatore, assicurazione RCT.

Requisiti di partecipazione: L’iniziativa è rivolta a tutte le persone autosufficienti che hanno compiuto 60 anni, dando priorità ai cittadini residenti nel Comune di Vicchio. Se in possesso di attestazione ISEE in corso di validità con valore inferiore a € 9.400,00, è previsto un contributo per il pagamento del soggiorno riservato ai soli cittadini residenti nel Comune di Vicchio.

Avvertenze: E’ prevista una caparra di € 50,00 da versarsi prima dell’iscrizione. Il pagamento del saldo dovrà essere effettuato prima della partenza e prova dell’avvenuto pagamento dovrà essere consegnata in Comune in tempo utile. Qualora si abbia diritto al contributo ISEE sarà cura dell’Ufficio contattare l’interessato per comunicare l’importo esatto del versamento da effettuare a saldo. In caso di rinuncia, gli iscritti sono tenuti a corrispondere le penali di annullamento che saranno richieste all’Amministrazione. L’utente che debba interrompere il soggiorno per motivazioni proprie, anche di carattere medico, dovrà provvedere personalmente all’organizzazione e al costo del rientro.

Informazioni e iscrizioni: Per iscriversi è necessario presentare la domanda compilata sul modulo appositamente predisposto entro e non oltre il 25/05/2019 presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP). Il modulo di domanda è disponibile, oltre che presso l’URP, anche sul sito www.comune.vicchio.fi.it. Alla domanda dovrà essere allegata la copia dell’avvenuto versamento della caparra di € 50,00.

Per informazioni telefoniche contattare il numero 055 8439266.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico.