Un evento che ricorda lo storico battello che solcava la Sieve

Rufina ricorda lo storico battello che in passato solcava la Sieve per raggiungere Montebonello. Si svolgerà dal 7 al 9 giugno la 15^edizione del “Corso della Nave”, manifestazione organizzata dall’associazione Corso della Nave e dal Comune di Rufina, con il patrocinio del Comune di Pontassieve e dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve con la collaborazione delle associazioni locali e dell’Associazione Culturale “I Renaioli” di Firenze. La festa si svolge alla confluenza tra il fiume Sieve ed il torrente Rufina più precisamente in via Cesare Battisti, piazza I maggio e piazza Montegrappa. Corso della Nave, così si chiamava, infatti il primo nucleo che ha poi portato alla nascita di Rufina. Il motivo di questo nome è molto semplice: vi era un sentiero che arrivava fino ad un piccolo guado, nei pressi del torrente Rufina, e qui dalla fine del ‘700 era presente una piccola chiatta, che portava persone e mezzi di trasporto dall’altra parte del fiume Sieve, dove sorge l’attuale paese di Montebonello, in Comune di Pontassieve. Intorno a questo sentiero tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900 furono realizzate le prime case ed i primi esercizi commerciali, in particolare piccole botteghe e cantine. Sempre ai primi del ‘900 furono realizzate le prime passerelle di legno per andare da una parte all’altra del fiume, negli anni 30 fu costruita la prima passerella solida, la nave terminò il suo lavoro negli anni ’20 del ‘900 e fu sepolta nel greto del fiume Sieve. Lentamente fu persa la memoria di questo battello, che in passato fu di grande utilità. Rimase però il nome alla strada che conduceva all’imbarcazione “il Corso della Nave” (adesso divenuto via Cesare Battisti).

L’elemento più caratteristico di questa manifestazione, che la rende diversa da tutte le altre, è la possibilità di attraversare il fiume Sieve con una piccola imbarcazione e provare le stesse sensazioni di chi lo faceva per necessità fino a un secolo fa. Il taglio del nastro è previsto per venerdì prossimo alle 19,30 lungo la Sieve con l’Apericena accompagnata dalla musica di “The Time Machine” e di Rocky Dj.

Sabato, nel primo pomeriggio a Montebonello in via Trieste e a Rufina lungo il Corso della Nave ci saranno i tradizionali mercatini dell’artigianato con vendita di prodotti locali. Numerose saranno le iniziative di gioco ed intrattenimento dedicati ai più piccoli. Alle 17 è prevista anche l’apertura degli stand enogastronomici. La sera dalle 21,30 ci sarà l’intrattenimento musicale con Radio Sieve DJ e alle 23 spettacolo pirotecnico sulle sponde del fiume con accompagnamento musicale.

Domenica fino dalla mattina sia a Rufina che a Montebonello proseguiranno i mercatini dell’artigianato. Fra le altre iniziative da non perdere la mostre di radio d’epoca della Collezione di Giuseppe Canneri e di Moto d’epoca della collezione Edoardo Bianchi. Alle 9 in piazza I Maggio per gli appassionati ci sarà il terzo raduno MTB ed E-Bike “Dalle vigne della Sieve” memorial Paolo Tentati, organizzato dal gruppo ciclistito MTB Rufina. Alle 9,30 in piazza Pertini è prevista una esposizione canina. Novità di quest’anno sarà la “Rufina in…fiorata” a cura di ACR Rufina in collaborazione con “Il Carnevale di Fosco”: via della Sieve si trasformerà in una vera e propria mostra d’arte realizzata con i petali dei fiori. In mattinata partirà la rievocazione storica del passaggio della Nave: alle 10 da Montebonello si muoverà il Corteo Storico di Pontassieve, dall’altra parte del fiume si incamminerà il Corteo Storico della Vite e del Vino. L’incontro avverrà sul fiume Sieve all’altezza del Vecchio Mulino, il tutto sarà accompagnato della Filarmonica “G.Verdi” di San Godenzo. La giornata proseguirà alle 11,30 in Piazza Montegrappa con “A pranzo sotto il cedro” con possibilità di degustare carne locale, alle 12 invece da non perdere, sempre per quanto riguarda l’enogastronomia, “La paella del Corso”. Nel pomeriggio ci saranno nuovamente attività per bambini, l’estrazione della Lotteria a sostegno del progetto “Zerosei” di Rufina ed intrattenimento musicale per tutti i gusti.

Per tutta la durata della manifestazione, inoltre, in piazza I Maggio ci sarà il parco giochi per bambini, saranno inoltre allestite anche due mostre fotografiche quella di Daniele Mariotti sul recente viaggio nella Repubblica Democratica del Congo dell’”Associazione Grazie a Piene Mani” e quella del gruppo “Immagini Riflesse”.

“Proseguiamo anche in questa nuova legislatura il cammino di valorizzazione del nostro territorio, che passa anche dalle manifestazioni e dagli eventi – spiega il Sindaco di Rufina Vito Maida -. Elemento fondamentale per realizzare questo obiettivo l’impegno delle associazioni. In questo caso la più coinvolta sarà l’Associazione Corso della Nave che avrà comunque a supporto le altre realtà associative del nostro comune. Non è stato facile realizzare 3 giorni di manifestazione con un programma ricchissimo e strutturato che coinvolge, voglio ricordare, anche il territorio di Montebonello, ma ci siamo riusciti grazie all’impegno di tutti”.

Per visionale il programma completo della manifestazione basta consultare il sito del Comune di Rufina e la pagina Facebook dell’Associazione Corso della Nave.