Venerdì 13 Dicembre alle ore 19:30 presso il Centro Giovanile, Corso Matteotti a Borgo San Lorenzo si terrà una cena solidale organizzata dalla Associazione Solidarietà Missionaria onlus per una raccolta fondi a favore dell’Ospedale Saint Laurent.

“Miglioramento della salute materno infantile a Korhogo” così è denominato il Progetto per la costruzione di una Struttura Sanitaria nel nord della Costa d’Avorio, un’area tra le più povere del Paese, realizzata anche con il contributo della C.E.I.

La costruzione è iniziata nel 2017; la pianificazione di questo importante centro di assistenza e accoglienza medica, oltre alla parte muraria prevedeva un allestimento interno, la formazione del personale sanitario e della popolazione beneficiaria.

A maggio 2019 è stato inaugurato l’Ospedale Saint Laurent, così chiamato, con il nome della nostra cittadina, Borgo San Lorenzo e Le Suore dell’Istituto Figlie di Maria Immacolata che lo gestiscono, ci forniscono una relazione semestrale più che soddisfacente. Oltre 2000 le persone che hanno ricevuto assistenza, prestazioni di pronto soccorso, curati pazienti con malaria, sono state effettuate vaccinazioni, consulenze prenatali e accettazioni di partorienti. Le future mamme possono finalmente dare alla luce i propri figli in un ambiente protetto. Ai neonati e successivamente anche ai bambini viene controllato lo stato di salute anche attraverso la pesatura periodica.

Quando, Suor Adeline, responsabile della Congregazione e dello stesso Ospedale ci ha inviato la foto del primo bambino nato, abbiamo provato una grande emozione! Possiamo dire con soddisfazione che l’obiettivo fissato è stato in gran parte raggiunto: dobbiamo comprare altre attrezzature, un generatore per la corrente elettrica e presidi medici, fare il muro esterno di cinta, acquistare biancheria e molto altro ancora. Sono luoghi dove il bisogno è tanto, per questo non perdiamo occasione di organizzare eventi di sensibilizzazione come la cena di venerdì 13 dicembre. Vi aspettiamo !

Un grazie di cuore a quanti hanno già generosamente contribuito.