Nella foto Katia Battistini, Leonardo Resia e Cristina Berardicurti

Il partito di Berlusconi si riorganizza in Mugello. La segreteria provinciale di cui fanno parte due mugellani, in qualità di vice coordinatori, Raffaella Ridolfi di Marradi e Giampaolo Giannelli di Dicomano ha nominato dei referenti per i vari comuni. A Vicchio, Scarperia e San Piero e a Vaglia ci sono ora i “Commissari comunali” degli azzurri. Restano referenti per Borgo Galeotti, per l’Alto Mugello Ridolfi e per Dicomano e la Val di Sieve lo stesso Giannelli.

 

Come si legge nel comunicato del coordinamento provinciale a Scarperia e San Piero è stata nominata Katia Battistini, classe 1987. Informatore ambientale. Katia è molto attiva nel mondo del sociale e del volontariato. Ha svolto per 2 anni il servizio civile presso la Pubblica Assistenza di Barberino del Mugello. Pur essendo da poco in Forza Italia, Katia ha inteso mettere a disposizione del partito tutta la sua energia e freschezza per supportarne il rilancio nel territorio.

 

A Vaglia è stato scelto Leonardo Resia, forzista da sempre. Leonardo, dipendente di Alia, classe 1984, è stato candidato alle elezioni amministrative di Vaglia nel 2019. Assieme ad altre persone, sta già svolgendo da alcuni mesi e con ottimi risultati un importante lavoro di ricostruzione del partito nel comune mugellano.

 

La persona scelta per guidare il partito a Vicchio è Cristina Berardicurti. Cristina, da poco in Forza Italia, classe 1975, è dipendente di Anteas e svolge numerose attività di sostegno per persone affette da vari tipi di disagio. Già consigliere comunale a Vicchio nella legislatura 2014-2019, è da sempre è impegnata in politica e nel mondo del volontariato.

 

“Affidiamo a questi tre commissari – ha dichiarato il responsabile provinciale– i coordinamenti di Forza Italia nei  comuni di Scarperia San Piero, Vaglia e Vicchio, con l’obiettivo di rafforzare il partito, aggregare nuovi simpatizzanti e persone che abbiano la voglia di lavorare per partecipare a costruire, anche con l’aiuto di altri partiti, movimenti o liste civiche, un’alternativa di centro-destra alle amministrazioni del territorio. Sappiamo che non sarà un compito facile, ma al tempo stesso siamo certi che si tratti di persone di assoluta qualità e che metteranno tutto l’impegno possibile per realizzarlo. Da parte nostra, a Katia, Leonardo e Cristina vanno i migliori auguri di buon lavoro”.