Sono 51 i contagiati in Mugello registrati nel bollettino serale della ASL Toscana centro. Il numero elevato è dovuto all’aver sottoposto a tampone gli ospiti delle case di riposo di Villa San Biagio a Dicomano e di Villa Rio a San Godenzo. Abbiamo dato notizia nel pomeriggio di 41 casi diagnosticati a Villa San Biagio e di 6 Villa Rio. Ora il bollettino delle 20,20 della ASL riporta 34 casi a San Biagio e 17 a Rio. Si tratta di quasi tutte persone anziane. A Dicomano sono 20 donne e 11 uomini tra i 52 e i 98 anni (solo 4 sotto i 65) tutti in condizioni stabili, in isolamento controllato nella casa di riposo. Tre invece sono ricoverati all’Ospedale di Borgo; tre donne di 76, 78 e 81 anni tutte in condizioni stabili. A Villa Rio i casi sono 17, 11 in più di quelli comunicati nel pomeriggio dal Comune di San Godenzo. Si tratta di 15 donne e 2 uomini, compresi tra i 55 e i 96 anni (solo due sotto i 70), tutti in condizioni stabili, tutti in quarantena a Villa Rio, tutti seguiti continuamente dai sanitari.

Se registrano ancora casi in Valdisieve. A Rufina due uomini, uno di 53 anni in condizioni stabili, in quarantena a casa, l’altro di 69 anni ricoverato a Ponte a Niccheri in gravi condizioni. A Pontassieve i casi sono tre; due uomini di 92 e 53 anni, entrambi in quarantena a casa, il primo in condizioni stabili, il secondo con una forma lieve. Infine una ragazza di 21 anni è ricoverata a Ponte a Niccheri in condizioni stabili.