Il consigliere comunale e Capogruppo di “Cambiamo Insieme” Luca Margheri presenta due interrogazioni al Sindaco di Borgo Paolo Omoboni e all’amministrazione comunale.

Nello specifico, considerati i disagi creati dal disordinato traffico cittadino, in particolare durante i mercati e le varie manifestazioni annuali e raccogliendo le crescenti lamentele da parte della cittadinanza, il Consigliere interroga il Sindaco per sapere se e quando sia prevista l’adozione di un Piano del Traffico e se, alla luce di questo, sia intenzione dell’Amministrazione ridiscutere la viabilità cittadina e l’allocazione del mercato e delle manifestazioni.

La seconda interrogazione è invece inerente all’utilizzo di immobili e attrezzature comunali. Dal momento che da molti anni l’amministrazione concede spazi a enti, società, associazioni, talvolta anche a titolo gratuito e persino, in passato, in “gestione non onerosa”, chiede di conoscere l’elenco di tutte le assegnazioni di locali di proprietà comunale, specificando l’inizio del rapporto, se esista un contratto, le modalità di corresponsione delle spese per le utenze.

Margheri presenta inoltre una mozione per la salvaguardia dell’Ospedale del Mugello, con la quale sottolinea una serie di criticità, tra le quali la carenza di personale, l’inadeguatezza strutturale e tecnologica, la presenza di un’unica TAC (peraltro obsoleta e malfunzionante), la mancanza di una TAC per il Pronto Soccorso, che nel piano triennale degli investimenti (2019-2021) il Mugello è citato solo marginalmente rispetto agli interventi predisposti per altre strutture della Toscana centro.

Sulla base di queste osservazioni, il Consigliere impegna il Sindaco e la Giunta a intervenire nei confronti della Regione e dell’Azienda sanitaria di Firenze per individuare la soluzione dei problemi sollevati, e ad assumere impegni certi, volti a realizzare l’adeguamento della struttura l’ampliamento dei suoi servizi.