Da oggi (giovedì 30 Aprile), nel Comune di Borgo San Lorenzo, sarà possibile fare l’asporto anche di bevande oltre che di cibo. Firmata dal Sindaco un’ordinanza per garantire questa opportunità ai negozianti di generi alimentari che rimarranno chiusi anche dopo il 3 di maggio. Un provvedimento nato per dare delle precisazioni e delle risposte alle categorie economiche che chiedevano maggiore chiarezza rispetto all’ordinanza regionale.

In particolare il provvedimento prevede che sia consentita la vendita d’asporto alle attività di ristorazione sia artigianali sia commerciali, di cibi cotti o preparati e bevande preconfezionate all’origine o confezionate appositamente. L’ordinanza inoltre fornisce questa possibilità anche ai posteggi su area pubblica di generi alimentari.

L’attività dovrà essere regolamentata per evitare assembramenti. Le ordinazioni dovranno essere prese per telefono, on line o via mail e il ritiro su appuntamento. L’ingresso dovrà essere consentito ad un cliente per volta e ovviamente vietato il consumo sul posto.