Domenica 15 dicembre nella sala della Misericordia i consiglieri del gruppo Fratres di Borgo San Lorenzo hanno consegnato ai donatori attivi la consueta strenna natalizia, un piccolissimo presente per ringraziare tutti coloro che gratuitamente donano qualcosa di meraviglioso… il loro sangue. Quest’anno, in accordo con la direzione Fratres provinciale, il nostro pensiero è andato alla popolazione di Camerino, dove il terremoto del 2016 distrusse la cittadina e tutti i paesi dell’Alto maceratese, che a tutt’oggi sono interamente da ricostruire. Madre Teresa di Calcutta diceva: “tutto quello che noi facciamo è solo una goccia nell’Oceano ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno”… ecco, noi abbiamo voluto rappresentare quella goccia nell’Oceano della distruzione. Con l’acquisto di prodotti locali di Camerino abbiamo voluto aiutare l’Associazione Volontari IONONCROLLO per la ricostruzione del futuro di quelle popolazioni. Questa Associazione nacque proprio in seguito al sisma del 2016 per volontà di un gruppo di ragazzi decisi a non arrendersi e a non abbandonare la loro terra. Noi ci auguriamo che questo piccolo pensiero d’affetto per il prossimo sia stato apprezzato dai nostri donatori! Auguriamo a tutti buone feste e con l’occasione vorremmo spronare i giovani del nostro Mugello ad avvicinarsi alla donazione del sangue… il più bel regalo che possiamo fare ai nostri fratelli… non per niente noi ci chiamiamo FRATRES (fratelli)!