Da oggi, 23 aprile, e fino al prossimo 14 maggio i residenti di Borgo San Lorenzo potranno presentare domanda per il contributo affitto legato all’emergenza nuovo coronavirus. Per sapere a chi è destinato, come funziona e come fare richiesta è possibile consultare l’avviso pubblicato dal Comune di Borgo San Lorenzo al link: http://www.comune.borgo-san-lorenzo.fi.it/eventi-notizie/emergenza-nuovocoronavirus-emesso-avviso-per-contributo-affitti.

Verranno attribuiti i contributi previsti dalla Delibera della Giunta Regionale del 31 marzo in materia di “Sostegno al pagamento del canone di locazione conseguente all’emergenza epidemiologica Covid-19”. Potranno beneficiarne i nuclei più colpiti dal nuovo coronavirus considerato che tra i requisiti è previsto anche che l’ISEE 2019 sia inferiore a 28684,36 e che sia stata registrata una diminuzione di reddito legata all’emergenza non inferiore al 30%. Come funziona il contributo: si tratta dell’erogazione del 50% dell’affitto fino ad un massimo di 250€; il contributo, se permangono i requisiti, potrà essere versato per tre mensilità successive a partire dal 20 aprile.

Come fare la domanda: il modello di domanda potrà essere scaricato dal sito del Comune di Borgo San Lorenzo o ritirato presso l’URP. Le domande dovranno essere presentate entro le 15,30 di giovedì 14 maggio a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo comune.borgo-san-lorenzo@postacert.toscana.it, mediante raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata al Comune di Borgo San Lorenzo, Piazza Dante n.2 con indicazione sulla busta della dicitura “contiene domanda per l’assegnazione di contributi a sostegno del canone di locazione conseguente all’emergenza Covid-19”, oppure compilata online all’indirizzo http://www.comune.borgo-san-lorenzo.fi.it/contributi-locazione-covid19

A chi chiedere informazioni: per domande gli Uffici da chiamare sono URP (055 84966235) oppure Sociale (055 84966227 – 318) dal lunedì al venerdì in orario 8.30 – 12.30.