CNA Impresa Sensibile commissiona mascherine e gel ad Imprese locali che si sono riconvertite e le dona alle associazioni assistenziali del territorio.

Aiutare le associazioni assistenziali della Città Metropolitana di Firenze che si occupano di anziani, diversamente abili, malati e persone in difficoltà e al contempo sostenere le imprese del territorio colpite dalla crisi economica innescata dalla pandemia.  Questo l’obiettivo di CNA Impresa Sensibile, l’onlus di CNA che ha investito 15mila euro commissionando mascherine chirurgiche ad imprese del settore moda che si sono riconvertite provvisoriamente, durante il lockdown, in produzioni diverse e gel igienizzante ad aziende del ramo profumeria, anch’esse riconvertite nello stesso periodo.

 La consegna di 90 litri di gel e 650 mascherine è stata fatta alla Caritas di Borgo San Lorenzo. “Un atto doveroso per un’associazione come CNA che, da sempre, guarda al benessere economico e sociale dei territori in cui si trova ad operare” ha commentato Massimo Capecchi, presidente CNA Mugello, nel consegnare i dispositivi a Paola Prunecchi della Caritas. Presenti anche Maria Elia Bambi, Co-referente Vicariato Mugello e Don Luciano Marchetti, sacerdote di Borgo San Lorenzo. I presidi sono stati prodotti dalle imprese Teatro Fragranze Uniche, Biacrè di Scandicci, Landi Confezioni e Giuni’s Wallet.