Tanto pubblico, tanti relatori, tante idee

Pubblico numeroso sabato scorso all’Auditorium del Liceo Giotto Ulivi per il Convegno “Sviluppo del Mugello; un futuro per i giovani”. Numerosi anche i relatori che hanno trattato l’argomento a tutto campo. Il convegno ha preso vita da un gruppo di professionisti che hanno coinvolto i propri ordini, le amministrazioni locali e lo stesso Giotto Ulivi. L’occasione è stata l’approvazione del piano strutturale di sviluppo che quest’anno, per la prima volta, è stato redatto per tutto il territorio mugellano da tutti i comuni che compongono l’Unione del Mugello. I relatori hanno spaziato in tutti i campi affrontati dal piano strutturale. Si è parlato di ospitalità e turismo, di filiera agro-alimentare, di mobilità interna e da e verso la città, di ferrovie, di piste ciclabili, di sostenibilità ambientale, di formazione. Tutti temi che possono rappresentare il terreno di coltura su cui far germogliare le attività imprenditoriali, dall’artigianato, all’industria, all’agricoltura, al commercio. E infatti il Convegno si è concluso con una tavola rotonda cui hanno partecipato tutti i rappresentanti delle associazioni delle categorie economiche intervistati dai giornalisti della stampa locale.