Nuovo e pesantissimo atto vandalico nella notte tra venerdì e sabato ai danni di un treno regionale in sosta a Borgo San Lorenzo.
Ignoti hanno praticamente distrutto i vetri delle porte e dei finestrini di molte vetture del convoglio.
Trenitalia sporgerà denuncia contro ignoti.
L’atto vandalico comporta, oltre a un notevole danno economico (da una prima stima di 30/40.000 euro) per Trenitalia, anche possibili disagi per i viaggiatori della linea Firenze – Borgo San Lorenzo poiché, per riparare i danni, si prevede il fermo del convoglio in officina per circa una settimana.