La raccolta fondi promossa da Live Art e “Infermieri e ostetriche in teatro”, ha raccolto in pochi giorni circa 60 mila euro, che saranno destinati a nuove attrezzature per il nostro Ospedale del Mugello.

Le aattrezzature, concordate con la direzione sanitaria dell’ ospedale, sono: un ecografo, con una sonda adatta soprattutto per pazienti pediatrici, un ventilatore polmonare e altri dispositivi di sicurezza per gli operatori, che rappresentano davvero un sostegno importante in questo momento.

Il sindaco di Borgo San Lorenzo commenta così la generosità dei cittadini del Mugello: “Un risultato incredibile: grazie agli organizzatori della raccolta, in particolare Marco Paoli e Barbara Paparusso di Live Art e Paola Bidini e tutti i loro collaboratori.  Ringrazio di cuore chi ha aderito, associazioni, cittadini, imprese, di tutto il Mugello”.

“Questa raccolta – ricorda Omoboni –  si è esaurita mentre resta in piena attivià quella organizzata da CORE  Onlus Mugello, anche questa patrocinata dalla Società della Salute e dall’Unione dei Comuni Mugello”.