Il sindaco di Borgo San Lorenzo , Paolo Omoboni, ha fatto il punto della situazione sui casi di coronavirus nel comune, nella quale si registrano purtroppo 3 decessi: “Qualche dato, dal portale ASL messo a disposizione dei sindaci, sulla situazione sanitaria nel nostro comune: dall’inizio dell’emergenza coronavirus, 24 persone risultate positive, di cui 4 attualmente ricoverate in ospedale, 96 persone messe in quarantena, di cui un terzo attive, e purtroppo 3 decessi”.

“La crescita -ha continuato il sindaco Omoboni – dei positivi negli ultimi giorni è dovuta all’aumento dei tamponi fatti, anche grazie alla Fondazione Estote Misericordes di Borgo San Lorenzo che ha dato la disponibilità alla Regione Toscana ad effettuarli, anche se bisogna siano ancora velocizzati i tempi tra la richiesta del medico e quando il tampone viene fatto. Nelle tre Rsa del nostro comune, dove ci sono complessivamente oltre 150 ospiti e altrettanti lavoratori, dipendenti e collaboratori, finalmente i test seriologici sono stati fatti in una struttura (negativi per fortuna) e gli altri saranno fatti in questi giorni. Abbiamo deciso nei giorni scorsi di consegnare 300 mascherine, donate da Farmapiana, ad ogni Rsa, un piccolo gesto di vicinanza in questa situazione che preoccupa ma ci deve la forza per uscirne. Tutti insieme”.