Il Gruppo Consiliare Lega di Borgo San Lorenzo, a pochi giorni dalla “Giornata della Memoria”, presenta un Odg per sollecitare e rinnovare l’impegno nel conferire la Medaglia d’Oro al Merito Civile al Comune di Borgo San Lorenzo.

Nei bombardamenti del 30 novembre 1943 e 24 maggio 1944 nel capoluogo e del 25 maggio 1944 a Ronta persero la vita circa 139 persone tra cui bambini e intere famiglie.

Commenta il Capogruppo Francesco Atria: “E’ giunto il momento dopo anni in cui non si è più avuta alcuna notizia che venga conferita finalmente la Medaglia d’Oro al Merito civile a Borgo San Lorenzo, visti i numerosi morti e gli atti eroici dei nostri compaesani. L’atto presentato va in questo senso; mettiamo un punto, tutti insieme”.

Prosegue il Consigliere Claudio Ticci: “I Consiglieri tutti e la Giunta di Borgo San Lorenzo debbono essere interpreti delle volontà e delle istanze delle persone, associazioni, comitati e istituti con perseveranza nel tempo oltre che lavorare affinché dopo tutti questi anni di attesa finalmente si ponga fine all’assurda fase di valutazione dei morti. Per gli impegni presi ma soprattutto per rispetto delle famiglie colpite da questa sempre viva e immane tragedia ”.