I Consiglieri Comunali Claudio Ticci, Francesco Atria, Marco Giovannini, Luca Margheri lanciano un’iniziativa aperta a tutti i componenti del Consiglio Comunale e alla Giunta di Borgo San Lorenzo.

“Un piccolo gesto volontario di buon senso. Restituiamo ai cittadini 20 euro (‘gettone presenza’) acquistando alberi e donandoli a Borgo San Lorenzo – scrivono in una nota i Consiglieri –. Potremo mettere a dimora queste piante in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi giovedì 21 novembre negli spazi verdi dei Nidi comunali convenzionati, Scuole d’infanzia o altre aree pubbliche, coinvolgendo quanti più attori possibili (bambini, famiglie, anziani, insegnanti, educatori). Un’iniziativa per TUTTI senza bandiere né colore politico nell’ottica del bene comune, perché piantare alberi nella semplicità del suo gesto è uno degli atti più simbolici e ricchi di speranza che si possano, a nostro avviso, immaginare, offrire ai nostri bambini e cittadini. Significa mettere radici, saper aspettare, vivere secondo il ritmo della natura e contribuire al futuro della Terra. Gli alberi ci forniscono due degli elementi più cruciali per la nostra sopravvivenza: ossigeno e libri. Perché senza alberi, qui, non ci sarebbe vita! Lasciamo un piccolo segno per il futuro sensibilizzando quante più persone possibili. Ci prendiamo l’onere di raccogliere le adesioni e soprattutto contattare gli addetti ai lavori per acquistare le piante e tutto il materiale occorrente. Abbiamo predisposto un modulo di richiesta affinché siano l’Assessore e gli Uffici Tecnici ad indicare i luoghi esatti dove porre a dimora le piante che doneremo tutti insieme – concludono –, con la speranza di coinvolgere tutte le Scuole nel Comune”.