Approvata in consiglio comunale, con i voti favorevoli dei gruppo consiliari PD, Gruppo Civico e Borgo in Comune e con l’astensione di Movimento 5 Stelle , Cambiamo Insieme e Lega, una mozione, che porta come firmatari i consiglieri Pd Luca Del Tempora e Stefania Ciardi assieme ai capigruppo del Pd e del Gruppo Civico Grifoni Niccolò e Caterina Santelli, che impegna l’amministrazione comunale ad attivare percorsi di sensibilizzazione insieme a Società della Salute, Azienda USL TC e pediatri di famiglia per promuovere la cultura vaccinale attraverso campagne di informazione verso le famiglie e tutta la cittadinanza, ad incentivare campagne di recupero dei non vaccinati tra gli adolescenti ed i giovani adulti, e a sostenere la vaccinazione tra gli operatori dei settori scuola e sanità.

Così si esprimono i proponenti della mozione: “I dati sulle coperture vaccinali del Mugello e del comune di Borgo San Lorenzo, devono farci riflettere, sostengono Del Tempora e Ciardi : ad esempio la copertura vaccinale per l’Esavalente (anti-Difterite-Tetano-Pertosse, anti-Epatite B, anti-Haemophilus influenzale di tipo B, anti-Poliomelite) è del 92.5% a fronte della soglia di copertura del 95%, per il Meningococco C la copertura pari è del 93,8% al di sotto della soglia di copertura del 95%, per Meningococco B (vaccino raccomandato): 71,2% ben 20 punti percentuali al di sotto rispetto al livello dell’AUSL Toscana Centro e sotto l’obiettivo di copertura del 75%”.

“La vaccinazione è un atto di responsabilità verso i bambini ed è una scelta che possiamo maturare da informazioni corrette e trasparenti – continuano i proponenti della mozione -. Si sta purtroppo consolidando sempre di più una diffidenza nei confronti delle vaccinazioni, a causa delle errate informazioni reperibili sul web da siti non istituzionali (come ad esempio quelle legate all’associazione, inesistente, tra vaccini ed autismo), agli interventi sui media di persone non competenti in materia.

In questo contesto si genera una reticenza di alcuni genitori a vaccinare, mettendo così potenzialmente a rischio la salute in prima persona dei propri figli, ma anche quella di quei bambini che non potendo essere vaccinati per motivi legati alle proprie condizioni di salute risultano così indifesi nei confronti delle malattie.

Dobbiamo proteggere i bambini, ma più in generale l’intera collettività, per questo chiediamo di rafforzare la funzione della vaccinazione”.

Il Capogruppo PD Grifoni: ” Ci aspettavamo un voto all’unanimità su un tema così importante. Sono arrivate delle astensioni. Ne prendiamo atto e andiamo avanti consapevoli ora di quale siano le posizioni in campo senza se e senza ma “.

La consigliera Stefania Ciardi, che è anche Capogruppo all’ Unione Montana dei Comuni del Mugello per il gruppo dei Democratici e Socialisti, porterà analoga mozione al Consiglio dell’ Unione dei Comuni con i dati complessivi sulle vaccinazioni nel territorio del Mugello, per coinvolgere tutti i comuni del Mugello a sostegno della cultura vaccinale, perché vaccinarsi è un atto di prevenzione utile non solo per la salute del singolo bambino ma anche e soprattutto per la tutela della collettività.