La lega chiede che il Comune aderisca a una piattaforma di partecipazione online

Il gruppo consiliare “Lega Salvini Borgo San Lorenzo” ha presentato una mozione in tema di partecipazione cittadina alla questione del decoro urbano. Il Comune di Borgo, a differenza di altri comuni limitrofi, non ha ancora aderito al “Protocollo d’Intesa per la partecipazione” adottato dalla Regione; tuttavia l’assessore competente in materia, durante il discorso sul Programma di Governo, aveva manifestato la volontà di favorire la partecipazione dei cittadini alle decisioni dell’Amministrazione. Per farlo occorrono però metodi più moderni rispetto a quelli fino ad ora utilizzati, così da dare la possibilità a più persone possibili di interagire costantemente con Sindaco e Assessori e di offrire il proprio importante contributo nell’individuazione delle varie criticità e nella definizione delle priorità di intervento.

“Attualmente, le segnalazioni dei cittadini sui problemi di decoro urbano non vengono gestite in modo completamente informatizzato e centralizzato, o comunque uniforme – si legge nella mozione –. Queste segnalazioni sono sintomo della voglia di attivarsi, voglia che potrebbe essere incentivata fornendo strumenti più semplici, sopratutto a coloro che abitano nelle frazioni, per i quali comunicare con l’Amministrazione risulta ancora più complicato. Non è sufficiente infatti un incontro annuale nelle frazioni per recepire tutte le segnalazioni dei loro abitanti”.

Una possibile soluzione è quella di creare un canale diretto con l’Amministrazione, sfruttando le piattaforme gratuite ad oggi esistenti e nate proprio con lo scopo di rendere l’interazione tra questa e i cittadini semplice e immediata. Per questi motivi, con la mozione, il gruppo consiliare chiede al Sindaco e alla Giunta di aderire, entro 45 giorni, al Protocollo d’Intesa regionale e, successivamente, di aderire e promuovere una delle piattaforme di partecipazione Online, per garantire e incentivare la partecipazione di tutti alle questioni di interesse comune.