Ambiente

Marradi – Trekking alla Grotta del Romito con il Circolo la Ginestra

“Da Albero alla grotta del Romito passando da Poggio del Cucco, Passo dell'Eremo e Bocchetta Cà del Vento”   Il circolo Acli La Ginestra propone domenica 4 ottobre una giornata di trekking. Ecco il programma: ORE 7.29 partenza del treno di Dante da Firenze SMN e arrivo in stazione a Marradi alle ore 8.55 ORE 8.18 partenza del treno da Faenza e arrivo a Marradi alle ore 8.52 ORE 9 . 00 ritrovo in stazione a Marradi con Elisa ed Alessandro per trekking "anello Albero-Poggio del Cucco-Passo dell'Eremo-Bocchetta Cà del Vento-Grotta del Romito-Albero" (13km - D+650mt). Pranzo al sacco a cura dei partecipanti. Rientro a Marradi intorno alle ore 16.30. La quota di partecipazione è di 8€ per gli adulti e di 5€ per i bambini fino a 12 anni. [...]

Di |2020-09-09T11:56:27+01:00Settembre 9th, 2020|Ambiente, Eventi e Spettacoli, Prima Pagina|0 Commenti

Eolico Villore – Riflessioni dell’assessore Franco Vichi

Un progetto complesso necessita di verifiche rigorose e attente: per quello dell’impianto eolico di Monte Giogo di Villore e Corella occorrerà attendere l’estate 2021 per il parere definitivo della conferenza dei servizi. Intanto lo studio dell’Università di Firenze anticipa un dato interessante: il sito di Villore è caratterizzato da eccellente ventosità. Sono passati dieci mesi da quando il percorso partecipativo e di presentazione del progetto di impianto eolico di Monte Giogo di Villore e Corella è iniziato: dalle prime assemblee pubbliche del 2019 (in presenza) al Teatro Giotto di Vicchio il 19 novembre e nella Sala Consiliare a Dicomano il 20 novembre, fino alle 2 assemblee nelle due frazioni di Villore del 17 dicembre e a Corella del 2 dicembre. A questo è seguita una visita, in due date, all’impianto [...]

Di |2020-09-08T13:57:38+01:00Settembre 8th, 2020|Ambiente, Prima Pagina|0 Commenti

Mugello – Divieto accensione fuochi proroga al 13 settembre

La Regione Toscana ha prolungato fino al 13 settembre 2020 compreso il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali. La misura, valida in tutto il territorio regionale, è resa necessaria in considerazione del rischio di sviluppo di incendi boschivi legato alle attuali condizioni climatiche. Per segnalare tempestivamente eventuali focolai e situazioni a rischio di innesco e propagazione degli incendi boschivi, chiamare il numero verde della Sala operativa regionale 800 425 425 o il 115 dei Vigili del Fuoco. La mancata osservanza dei divieti, comporta l'applicazione delle sanzioni previste dalle vigenti disposizioni in materia. Per maggiori informazioni: http://www.regione.toscana.it/-/abbruciamento-di-residui-vegetali  

Di |2020-09-03T16:26:55+01:00Settembre 3rd, 2020|Ambiente, Comunicati di servizio, Prima Pagina|0 Commenti

Eolico Villore – Gori (M5S): “inchiesta pubblica deludente, il progetto va rispedito al mittente”

“L’inchiesta pubblica condotta sul progetto del parco eolico nel Mugello è stata una presa in giro, una delusione su tutti i fronti. Alla luce del dibattito con i cittadini e delle integrazioni richieste, l’ufficio tecnico regionale avrebbe dovuto rispedire al mittente al progetto, così come prevede la normativa. Invece, nonostante l’inchiesta abbia messo in luce l’invadenza di questo impianto e la sua palese incompatibilità con il Piano di indirizzo territoriale approvato dalla Regione e con il Piano del paesaggio, il dibattito sui vincoli territoriali è stato pressoché assente”. Così Maurizio Gori, candidato capolista nella circoscrizione Firenze 2 alle prossime elezioni regionali per il Movimento 5 Stelle. “Siamo tutti d’accordo – aggiunge Gori - sul fatto che l’emergenza climatica imponga una risposta decisa, ma non è possibile che questo sia l’unico [...]

Di |2020-09-03T16:22:02+01:00Settembre 3rd, 2020|Ambiente, Prima Pagina|0 Commenti

Eolico Villore –“L’inchiesta si è chiusa, ora pensiamo a difendere i crinali”

Arrivati alla fine dell’inchiesta pubblica il Comitato per la tutela del crinale mugellano tira le fila sull’udienza pubblica relativa al progetto eolico Monte Giogo di Villore. Per il comitato la delusione è stata confermata dai resoconti della stampa e di chi ha partecipato all’inchiesta, che avrebbe dovuto far chiarezza ma che si è trasformata in una passerella di clientele, reticenze, interessi privati, tentativi di sviamento e minacce di querela messo in atto nell’osservanza della legalità e delle condizioni imposte dal COVID. Però questo preambolo dell’inchiesta pare sia stato utile per capire gli schieramenti e le squadre in campo, perché in realtà sembrerebbe ancora tutto in gioco.  Infatti gli AMICI DEI CRINALI sono molti e non si sono fatti distrarre: hanno presentato alla Regione montagne di osservazioni di grande peso, che [...]

Di |2020-09-01T13:39:35+01:00Settembre 1st, 2020|Ambiente, Comunicati di servizio, Prima Pagina|0 Commenti

Eolico Villore – “Il gioco” non è per niente finito!!!

Il comitato per la tutela dei crinali mugellani chiede il sostegno di tutti Il comitato  ora  Il Comitato nato lo scorso anni quando s'iniziò a parlare delle pale eoliche al Giogo di Villore raccoglie molti residenti della zona e cittadini interessati a tutelare l'integrità dell'Appennino, che si oppongono all'installazione dell'impianto al Giogo di Villore. E per il comitato "il gioco non è finito", anzi i suoi aderenti ora si sentono più attivi e necessari che mai e per questo chiedono il supporto di coloro che ci tengono all'integrità dei crinali mugellani "Le numerose integrazioni e i pareri depositati dagli enti, dalle associazioni e dai singoli cittadini hanno confermato e messo in evidenza quello che già sospettavamo: il progetto presentato da AGSM è vuoto, inconsistente, approssimativo - scrivono dal Comitato - [...]

Di |2020-08-31T20:20:02+01:00Agosto 31st, 2020|Ambiente, Prima Pagina|0 Commenti

Eolico Villore – Corella – Riflessioni sull’udienza pubblica del 24 agosto

All’inizio dell’udienza, su richiesta della presidente, è intervenuto per primo un amministratore del Comune di Dicomano, il quale ha detto, più o meno, che questa inchiesta ci ha fatto crescere 1) sulla conoscenza del parco eolico Monte Giogo di Villore; 2) sulla conoscenza della situazione climatica globale. Riguardo al punto 1) è vero, ci ha fatto crescere davvero sulla conoscenza del progetto, purtroppo per loro!,  perché ci ha fatto capire quanto sia superficiale, arraffazzonato e inadeguato. Pensiamo solo all’aspetto geologico. Abbiamo appreso, per esempio, che  indagini geologiche approfondite non sono state fatte, testuali parole: “per non creare danni ambientali” ! Veramente si resta basiti di fronte a una risposta del genere. Quando li vogliono fare “i danni ambientali”, tutti dopo? Questa risposta, se non è una colossale presa in giro, davvero [...]

Di |2020-08-28T11:24:23+01:00Agosto 28th, 2020|Ambiente, Prima Pagina|0 Commenti

In cammino sulla Via degli Dei. La vacanza anti Covid.

Se si trattasse di un autostrada si sarebbero già formate code i ingorghi. Per fortuna siamo sui sentieri dell’Appennino tra Bologna e Firenze; la gente è davvero tanta, ma va a piedi, lentamente, ben distanziata, in mezzo alla natura. Non c’è pericolo d’inquinamento, non c’è la ressa della movida e il virus dovrebbe fare i salti mortali per trasmettersi. “Siamo avvinghiate alla natura” Dice una delle due signore venete nella foto. Hanno appena lasciato la Badia del Buonsollazzo e sono quasi al termine del percorso, stanche, ma rigenerate. Lungo il cammino hanno lasciato lo stress, dentro la natura e i paesaggi dell’Appennino. Hanno incontrato tantissima gente, hanno fatto amicizia con giovani come quelli nella foto con loro. Sulla via degli Dei non c’è differenza d’età o di lingua o di [...]

Di |2020-08-27T15:13:27+01:00Agosto 27th, 2020|Ambiente, Prima Pagina|0 Commenti

La Lega perché Borgo non ha aderito a Plastic free?

“Dopo più di un anno dall’approvazione (leggi qui), all’unanimità, della Mozione per l’Adesione al Plastic Free (campagna promossa dal ministero dell’ambiente) siamo sorpresi dal fatto che il nostro Comune NON figuri ancora nell’elenco degli aderenti presso il Ministero dell’Ambiente. – denunciano i consiglieri della Lega Atria e Ticci - Eppure il Sindaco, l’Assessore e tutta la Giunta si erano presi un impegno concreto e ben definito con i cittadini e con tutte le rappresentanze politiche. E’ l’ennesimo impegno non rispettato dall’amministrazione – proseguono - o solo un enorme ritardo del Ministero dell’Ambiente? Alle belle parole pronunciate dal Sindaco e Assessore (e soprattutto alle dichiarazioni rilasciate all’indomani del Consiglio) saranno seguiti i fatti? Noi ce lo auguriamo nel pieno rispetto dei cittadini”.  

Di |2020-08-27T09:54:45+01:00Agosto 27th, 2020|Ambiente, Prima Pagina|0 Commenti

Ennesima segnalazione di microdiscarica in Mugello, stavolta nel Comune di Vicchio. Stavolta in località Pesciola. Occorrono provvedimenti

"Sempre più numerose le  segnalazioni che ci giungono da cittadini Mugellani in merito a rifiuti abbandonati qua e là. Stavolta la segnalazione ci giunge da Vicchio, esattamente in località Pesciola; qualcuno ha scambiato la campana del vetro per un luogo conferimento indifferenziato e davvero così non si può andare avanti." Queste le parole accorate di Giampaolo Giannelli, capolista per Forza Italia al collegio Firenze 2 (quello che comprende anche il Mugello) dove sono candidate altre 2 esponenti mugellane, la borghigiana Federica Tassini e la vicchiese Cristina Berardicurti. Evidentemente oltre a chiedere maggiori controlli e sanzioni più severe per i responsabili di questa vergogna- continua Giannelli- e sviluppare una maggiore educazione civica da promuovere anche sui temi ambientali, partendo dalle scuole, mi chiedo anche se a fianco di inciviltà e incuria [...]

Di |2020-08-26T09:52:25+01:00Agosto 26th, 2020|Ambiente, Prima Pagina|0 Commenti