Dopo Vicchio e Dicomano anche il Comune di Borgo prende ulteriori provvedimenti per arginare la diffusione del Coronavirus

Con ordinanza del Sindaco di oggi lunedì 16 marzo (è in vigoree fino al 25 marzo)  sono state emanate le seguenti disposizioni:

  • proibito l’accesso pubblico alle aree verdi pubbliche attrezzate, ai percorsi eco-turistici ciclopedonali lungo Sieve (da Sagginale a Larciano) incluso il percorso ciclopedonale lungo le Cale (Bastioni);
  • chiusi al pubblico i cimiteri comunali e il cimitero della Misericordia del capoluogo (sono garantiti i servizi da parte degli operatori di trasporto, sepoltura, tumulazione, ed è ammessa la presenza per l’estremo saluto dei prossimi congiunti fino a un massimo di sei persone);
  • sospeso il pagamento della sosta in tutti gli spazi contrassegnati da strisce blu;
  • revocata la regolamentazione a disco orario per tutto il territorio comunale;
  • sospesi i divieti di sosta per esigenze di pulizia stradale in tutto il territorio comunale.