E’ stato accertato il primo caso di positività da coronavirus nel territorio marradese.

E’ un uomo, ed è in buone condizioni di salute e al momento resta a casa con tutte le prescrizioni del caso. A lui e ai familiari va tutta la nostra solidarietà.

L’ASL sta compiendo l’indagine epidemiologica per ricostruire i contatti della persona contagiata, individuare eventuali altre persone a rischio e predisporre i necessari provvedimenti di isolamento. Da una prima analisi i contatti nel territorio sembrano essere comunque limitati e circoscritti.

A darne notizia è il Sindaco Triberti che aggiunge. “E’ la notizia che purtroppo temevamo, la telefonata che speravo di non ricevere. Stiamo convocando una riunione con tutti i soggetti interessati per valutare e gestire al meglio la situazione.

Questo è il momento di restare uniti. Sapevamo che questa eventualità sarebbe potuta accadere e purtroppo così è stato. Ora, se è comprensibile avere paura non dobbiamo farci prendere e guidare da essa, deve anzi far aumentare in noi il senso di responsabilità verso noi stessi, i nostri cari e la nostra comunità. RESTIAMO A CASA.

Se ci sono segnalazioni fatele ai canali corretti e non usiamo i social per vomitare l’odio verso il prossimo. Dobbiamo essere rigidi, attenti ed essere una comunità.  Non iniziamo a chiedere informazioni, chi di dovere si sta già muovendo e interverrà. Quindi calma e rispettiamo alla lettera e nel modo più restrittivo possibile tutte le regole e le prescrizioni.

Ne usciremo insieme