Oggi, lunedì 4 maggio, restano a zero i nuovi positivi in Mugello nel bollettino della ASL. In Valdisieve si registra sono un nuovo positivo a Pontassieve. I numeri scendono anche in tutta la Provincia di Firenze dove sono 10 i casi segnalati oggi dalla ASL. Eppure non possiamo abbassare la guardia. Lo dice il Sindaco di Scarperia e San Piero nel confermare un caso segnalato due giorni fa nel suo Comune. “Si tratta del decimo caso nel Comune di Scarperia e San Piero – scrive il Sindaco Ignesti –  è una signora di 78 anni le cui condizioni di salute sono buone e non necessitano di ricovero ospedaliero. Alla signora rivolgo i migliori auguri per il recupero immediato e la completa guarigione – prosegue il Sindaco –  e a tutti i cittadini l’invito a non abbassare la guardia. Questo nuovo caso dimostra che l’emergenza sanitaria non è ancora finita. Il caso è confermato proprio nel giorno in cui diminuiscono le restrizioni che ci avevano chiusi in casa. Da oggi infatti si può andare fuori dal confine comunale per fare la spesa alimentare o altri acquisti, sono riaperte le aree verdi e i cimiteri comunali, si possono fare le passeggiate e lo sport in forma individuale. Da qualche giorno non si registravano nuovi casi nel Comune di Scarperia e San Piero ed eravamo tutti convinti che il pericolo fosse diminuito o addirittura annullato. Oggi più che mai conta la responsabilità individuale; ogni singolo comportamento individuale ha strette conseguenze sulla nostra vita e su quella degli altri”. TUTTI INSIEME CE LA FACCIAMO”.