Domani, 27 marzo, si svolgerà una cerimonia raccolta, riservata solo ai familiari stretti, per salutare, in tutta sicurezza, Maria Grazia, che purtroppo è deceduta ieri, 25 marzo, prima vittima del coronavirus in Mugello. I tempi che corrono impongono regole severe, quindi non tutta la famiglia può partecipare al funerale.

Il sindaco di Dicomano, Stefano Passiatore, ha però condiviso e diffuso il desiderio della famiglia, che ha scelto di partecipare a questo momento attraverso una donazione nella raccolta fondi  per l’ospedale del Mugello, promossa dall’associazione “Infermieri e Ostetriche in Teatro” e dall’Associazione Culturale LIVE ART, e patrocinata dalla Società della Salute e dall’Unione Comuni Mugello. I fondi saranno devoluti all’ospedale del Mugello per l’acquisto di attrezzature necessarie.

Per chi volesse unirsi a questo gesto, l’IBAN per fare la donazione è nella locandina.

“Credo – scrive il sindaco Passiatore – che sia un bel modo di dimostrare, nello stesso tempo, l’affetto per Maria Grazia e la sua famiglia ed il sostegno al nostro ospedale e al suo personale in questo momento così delicato”.