Muoiono.

Sta morendo la migliore delle generazioni,

Quella che senza studi, ha educato i suoi figli,

quella che senza risorse

li ha aiutati durante la crisi.

Stanno morendo

quelli che hanno sofferto di più

quelli che hanno lavorato come bestie.

Muoiono quelli che hanno passato tante difficoltà

quelli che hanno sollevato il paese

quelli che hanno riportato la democrazia e che ora desideravano solo

godersi gli ultimi anni in pace.

Stanno morendo da soli e spaventati.

Quelli che meno hanno voce nella società, se ne vanno senza disturbare.

Se ne vanno senza un addio.

 

Daniela Pini