Lettera aperta al Sindaco di Vicchio

“Ciao Sindaco, scusa se ti disturbo, anche se non sei tu il responsabile, ma devo sfogarmi e sperare che il tuo eventuale intervento serva a risolvere il problema. Lunedì scorso, per la settima volta dall’inizio dell’anno, sono rimasto isolato per un problema al telefono; per la verità non solo io ma anche altre utenze a me vicine (non so se succede anche in altre zone del nostro comune). Come detto la cosa si ripete periodicamente e qualche volta rimaniamo isolati anche per tre giorni! A parte il fatto che paghiamo regolarmente le bollette per avere un servizio per 30 giorni al mese e non per 27 o 28 senza, per altro, avere alcun rimborso, la cosa più grave è che restiamo veramente isolati e in caso di necessità non possiamo chiedere aiuto a nessuno anche perchè nella nostra zona i cellulari sono praticamente inservibili (anche questa altra anomalia)! Nel 2019 a Caselle (non sulla luna, lì magari va meglio) i cellulari non sono in grado di comunicare. Se c’è qualcosa che non va negli impianti, non sarebbe meglio intervenire bene una volta per tutte invece di farlo 8/10 volte in un anno? Certo che tutti questi interventi li paghiamo noi e sempre noi rimaniamo isolati, quindi chi se ne frega? Scusa ancora e grazie, anche a nome degli altri utenti,  se vorrai fare qualcosa. Saluti”

Emanuele Maria Alessi