Sospesi i divieti di sosta disco orario e pulizia strade, le misure in vigore fino al 25 marzo Coronavirus, nuove disposizioni straordinarie nel comune di Dicomano fino al 25 marzo.

Il sindaco Stefano Passiatore ha adottato stamani l’ordinanza “Misure precauzionali integrative per rafforzare il livello di sorveglianza sanitaria e per il contenimento dell’emergenza Covid-19” con la quale si chiude e vieta l’accesso a tutte le aree verdi attrezzate, alla pista ciclabile e ai cimiteri comunali. Sospesi, inoltre, il divieto di sosta con disco orario e il divieto di sosta per pulizia strade.

“Ho assunto questa ordinanza come ulteriore azione precauzionale per evitare spostamenti e assembramenti – sottolinea il sindaco Stefano Passiatore -. Chiediamo comportamenti responsabili e la collaborazione di tutti. Rendiamoci conto che stiamo vivendo un momento di emergenza nazionale e dobbiamo rispettare le regole che ci sono state date – continua -. Bisogna stare in casa, si può uscire solo in caso di primarie necessità, come recarsi in farmacia o per la spesa. Restiamo a casa”.

E’ stata disposta la chiusura al pubblico di tutti i parchi e giardini pubblici, compresa la pista ciclabile. La chiusura interessa anche i cimiteri comunali: saranno comunque garantiti i servizi da parte degli operatori di trasporto, sepoltura, tumulazione, con limitazione della presenza per l’estremo saluto dei prossimi congiunti fino a un massimo di sei persone. Inoltre, su tutto il territorio comunale è sospeso il “divieto di sosta con disco orario”, al fine di agevolare l’obbligo di permanenza dei cittadini presso il proprio domicilio. Ed ancora, vengono sospesi il servizio di spazzamento meccanizzato delle aree pubbliche e i divieti di sosta per esigenze di pulizia stradale.

Le misure resteranno in vigore fino al 25 marzo.