“Segnalo la pericolosità a livello di circolazione – scrive Barlotti in una interpellanza al Sindaco – sia di auto sia di pedoni che oramai da tempo persiste a fronte del cantiere in corso sul ponte di Contea. Questo anche a causa di una segnaletica confusa, inadeguata, non chiara e fatiscente, cose che solo con un po’ di buon senso potrebbero essere facilmente risolte. In questi mesi si sono verificati e si stanno continuamente verificando una serie di episodi di pericolo e o potenziale pericolo, prosegue Barlotti di “Dicomano che verrà” -che hanno interessato sia auto sia pedoni, episodi già oggetto di numerose segnalazioni anche nei confronti dell’amministrazione, e principalmente causati da una segnaletica non adeguata, fatiscente e/o insufficiente, con spie luminose spesso non funzionanti. Per questo chiedo perché non siano stati presi provvedimenti per garantire una viabilità alternativa e un passaggio pedonale sul ponte adeguatamente segnalati al fine di, considerata la complessiva situazione di criticità nella zona, dovuta al cantiere, non indurre in errore o pericolo, auto, pedoni e residenti, – conclude la Consigliera – ma in modo da dare bene evidenza del percorso corretto da seguire”.