“Con la sospensione delle lezioni, giustamente decisa dal governo per motivi di sicurezza – puntualizza Giampaolo Giannelli, Responsabile provinciale del dipartimento trasporti di Forza Italia – migliaia di studenti hanno pagato l’abbonamento mensile relativo al mese di marzo per usufruire del trasporto sui mezzi pubblici nel tragitto casa- scuola.

Si tratta quindi – continua l’esponente azzurro – di un esborso economico per gli studenti, e le loro famiglie, per una prestazione che non è stata erogata a coloro che dovevano essere ì fruitori del servizio.

E’ on line una petizione, che ho firmato e che sto contribuendo a divulgare – prosegue Giannelli – con la quale si chiede l’estensione della validità degli abbonamenti acquistati ad inizio marzo 2020 fino a fine aprile 2020.

Il momento è particolare, a livello nazionale; crediamo quindi giusto, in una ottica di piena collaborazione e solidarietà all’interno del paese, che anche Trenitalia e le società di trasporto su gomma possano, e debbano, fare la loro parte, venendo incontro a chi ha sottoscritto un contratto, ma si trova per cause di forza maggiore nella impossibilità di beneficiarne.

Sarebbe sicuramente un modo importante per venire incontro alle famiglie, agli studenti; un segnale per tutto il Paese.

In subordine, Trenitalia e le compagnie di trasporto su gomma potrebbero approntare una adeguata scontistica per l’abbonamento di aprile.

Auspichiamo – conclude Giannelli – che la richiesta, perorata da noi e con la petizione on line che altri hanno promosso, venga accolta, e che questa venga anche supportata dalla Regione Toscana e dai Sindaci. Sarebbe un segnale forte in un momento nel quale il paese è come “congelato” e ha bisogno di una forte solidarietà”.

(Giampaolo Giannelli)