“Il 30 giugno alle 16.30 si terrà il primo consiglio comunale, post covid “in presenza” e non da remoto.

Un momento quindi davvero importante perchè rappresenta un ulteriore passo avanti, fatto salvo il dovuto distanziamento, verso il ritorno alla normalità.

E’ proprio per il valore simbolico di questo consiglio – sottolinea Giampaolo Giannelli, Capogruppo Centrodestra Dicomano – che abbiamo voluto presentare una mozione con oggetto la proposta onorificenza comunale denominata “DicomanoMemoria2020

In questi mesi tutti gli operatori socio sanitari, le Forze dell’Ordine, i religiosi, i volontari del terzo settore, la Protezione Civile, tutti i lavoratori e le imprese essenziali hanno garantito alla comunità dicomanese la prosecuzione di una vita normale, l’erogazione di servizi di cura, di pulizia e di assistenza.

Ecco perchè – chiarisce Giannelli – abbiamo proposto di istituire una onorificenza comunale denominata “DicomanoMemoria2020” per esprimere la nostra  ammirazione e un “grazie” verso tutti coloro che ci hanno consentito uno svolgimento della vita quasi normale, in questi mesi di lockdown.

Proponiamo quindi – conclude l’esponente azzurro – che nel consiglio del 30 si approvi questa mozione, simbolicamente molto importante per la nostra comunità; auspichiamo quindi che vi sia un voto unanime del consiglio e che si giunga a individuare una data per la cerimonia pubblica, appena sarà possibile, di conferimento di questa onorificenza.

Nella foto i medici di Dicomano al tempo del Covid (foto Letizia Capretti)