Il terzo appuntamento è previsto per la prima metà di settembre

Il 23 giugno si è svolta nel Comune di Dicomano la prima “Giornata Ecologica”, un’iniziativa promossa dall’Arci Caccia Dicomano che ha trovato la collaborazione dell’amministrazione comunale. Il gruppo di cacciatori, assieme a cittadini e istituzioni comunali, si sono impegnati durante le due giornate nel liberare dai rifiuti in alcune strade comunali, rifiuti che il giorno successivo alla raccolta, grazie a un accordo del Comune con Alia, sono stati prontamente ritirati.

Si è partiti il 23 giugno ripulendo la zona della “Fontina”, sulla Sagginalese (la vecchia strada per Vicchio, a circa 300 metri dal ponte di Celle). A questa prima iniziativa hanno preso parte molte persone, tra le quali anche il Sindaco di Dicomano Stefano Passiatore e l’Assessore Tommaso Capretti.

“Abbiamo raccolto tantissima spazzatura, un camion pieno di cose – racconta Moreno Landini, Presidente di Arci Caccia Dicomano –, elettrodomestici, parti di auto, mobili e ogni sorta di materiale”. Il 21 luglio la “Giornata Ecologica” si è ripetuta, stavolta lungo la strada per la frazione di Corella, organizzando il lavoro attraverso più punti di raccolta disposti lungo il tratto stradale.

“Sono molto soddisfatto della grande partecipazione che c’è stata – aggiunge Moreno Landini –. In molti si sono dati da fare per ripulire la zona, anche non cacciatori, cittadini che semplicemente hanno a cuore la tutela del nostro ambiente. Molto probabilmente nella prima metà di settembre organizzeremo un terzo appuntamento – conclude Landini –. La data definitiva e il luogo di ritrovo verranno comunicati successivamente, ma credo si tratterà della strada per Montedomini. Naturalmente, è apprezzata e richiesta la collaborazione di tutti i cittadini”.

Ecco alcune foto e un video realizzati durante la raccolta di rifiuti…