“Siamo abituati ad essere molto onesti, e lo saremo anche stavolta: l’idea di pedonalizzare Piazza della Repubblica, a Dicomano, da venerdì 12 giugno e fino a settembre, mettendola a disposizione dei cittadini con tavoli e posti a sedere per consumare cibi e bevande, come aiuto concreto alle attività che si affacciano sulla piazza, e per rendere la piazza ben fruibile, è sicuramente condivisibile, totalmente, ma alla luce di quanto accaduto nel pomeriggio di domenica 14, rende necessari alcuni correttivi, per la sicurezza di tutti.” Questa le parole di Giampaolo Giannelli, Capogruppo Centrodestra Dicomano.

“Ricordiamo infatti – sottolinea Giannelli – che l’orario, che si estende dal Giovedì alla Domenica, dalle 19 fino alle 02 di notte rende necessaria una certa attenzione anche sull’aspetto sicurezza. A maggior ragione, dopo quanto accaduto nel pomeriggio di domenica 14, in piazza, visto che c’è stata una rissa tra alcune persone in Piazza a Dicomano, a causa, pare, di una di loro visibilmente in stato di alterazione. Sul posto è subito intervenuto (per fortuna) un carabiniere libero dal servizio, che ha prontamente sedato la cosa, e poi i colleghi Carabinieri, che hanno definitivamente riportato la calma. Oltre a fare un plauso al Carabiniere prontamente intervenuto, e ai suoi colleghi intervenuti successivamente, riteniamo che questo episodio, nonchè gli ultimi episodi già denunciati la settimana scorsa, sia all’area cani che al parco dell’albereta, necessitano di essere attenzionati. Rinnoviamo, quindi – conclude Giannelli – l’esortazione a utilizzare il Corpo di Polizia Municipale per svolgere attività dissuasiva/preventiva, integrando il lavoro svolto dai Carabinieri, girando la sera nelle ore in cui i dicomanesi si “riappropriano” della piazza; sicuramente, tutti coloro che cercano un divertimento sano non sarebbero certo disturbati dalla vista di una divisa, che servirebbe invece a placare gli animi di eventuali malintenzionati.”