Il Capogruppo di centrodestra  Giannelli depositerà un’interrogazione urgente per risolvere la situazione

Mercoledì 7 gennaio, al rientro dalle vacanze natalizie, i bambini e i ragazzi di Dicomano hanno avuto la spiacevole sorpresa di trovare i locali scolastici freddi ed inospitali; la situazione era la medesima anche il giorno seguente, 8 gennaio.

Il problema principale riguarda la scuola materna; considerando l’eta’ dei bambini, è necessario che i disagi vengano risolti in tempi brevissimi.
Così, il centrodestra di Dicomano depositerà un’interrogazione urgente, per avere chiarimenti su questa situazione ed una sua soluzione rapida.

Inoltre è da considerare, secondo Giannelli, il fatto che la caldaia, che si era guastata, è stata sostituita prima di Natale e, soprattutto, che una ditta ha l’appalto per la gestione e manutenzione degli impianti e dovrebbe quindi garantire il corretto funzionamento degli stessi ed una giusta temperatura per i bambini e i ragazzi.
La stessa cosa si registra anche in vari uffici pubblici; spesso, dopo alcuni giorni di chiusura, ci sono problemi di temperatura. Ma queste situazioni, conclude Giannelli, quando si tratta di bambini, ovviamente non sono ammissibili ed occorre predisporre adeguate misure preventive per evitarle.