Alfredo era malato da tempo. E’ morto questo mercoledì 4 giugno. Una figura indimenticabile, nella sua edicola al centro di Borgo o sulla bicicletta a consegnare i giornali ai clienti. Un imprenditore che ha gestito per decenni un’attività complessa come quella della distribuzione della stampa in tutto il Mugello. Un uomo burbero, ma sempre in mezzo alla gente, promotore di tante iniziative per il suo Borgo. Un grazie particolare da Il giornale Il Galletto che Alfredo ha sempre aiutato a crescere garantendone la distribuzione puntuale. Ma anche grazie a un amico  che amava il giornale che parlava e parla del “suo” Mugello . Le nostre condoglianze al figlio Giampiero e ai familiari (P.M.)