“Dopo aver letto nei giornali il resoconto dell’incontro fra il comitato dei pendolari e l’assessore Regionale (leggi qui l’articolo pubblicato sul nostro sito), abbiamo fin da subito intuito che gli obbiettivi per migliorare la situazione non sono andati a buon fine; infatti in questo ultimo periodo ci sono stati ulteriori problemi – afferma Cristian Petronici di Fratelli d’Italia –. Una cosa che ci sconforta in questa situazione, con i ritardi crescenti nelle nostre zone, è che ci viene detto di non essere fra i casi  peggiori. Infatti  l’Assessore Ceccarelli dichiara che dai dati interni a Trenitalia, ci sono tratte ben peggiori e che quindi non possiamo lamentarci. Noi siamo in antitesi con questa affermazione – conclude Petronici –, visto che a nostro avviso  il servizio dei pendolari deve essere perfetto, considerato il fatto che acquistiamo biglietti o abbonamenti e che, pertanto, ci si aspetta un servizio pari e conforme a quanto prospettato e che vengano rispettati gli orari”.