Mercoledì scorso, sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana, è stato pubblicato il bando per l’assunzione, con incarico a tempo indeterminato, di un nuovo pediatra per Fiesole e Vaglia. Il medico incaricato avrà il vincolo di aprire l’ambulatorio almeno due volte a settimana, sia a Vaglia che nella frazione di Compiobbi. Proprio un paio di settimane fa avevamo pubblicato sul nostro giornale la lettera di un lettore di Vaglia, che denunciava la mancanza, ormai da 2 anni, di un pediatra a disposizione delle famiglie del territorio comunale (leggi qui l’articolo). Una bella notizia, dunque, anche se ci sarà da aspettare ancora un pò prima che il dottore entri effettivamente in servizio, come ricorda la consigliera regionale Serena Spinelli: “Bene perché è quanto abbiamo chiesto con insistenza, insieme alle famiglie del territorio e all’amministrazione comunale. Un atto che poteva però essere fatto prima, con la dovuta capacità di programmazione, senza correre il rischio di lasciare circa mille bambini del territorio privi dell’assistenza pediatrica di base dopo il pensionamento del Dott. Tognetti e costringere le relative famiglie a migrare verso i pediatri di altri Comuni. I tempi tecnici purtroppo impongono di dover aspettare ancora diverse settimane prima che il nuovo pediatra prenda servizio. Anche per questo ritengo che la soluzione trovata dalla Asl per tamponare l’emergenza, ovvero la presenza di un pediatra presso il presidio di Camerata per la sola giornata di giovedì, non sia sufficiente – prosegue la consigliera Spinelli. – Sulla questione ho presentato un’interrogazione all’Assessore Saccardi, da cui attendo una risposta puntuale e alla quale chiederò di intervenire per implementare l’offerta di assistenza pediatrica in attesa che l’incarico venga finalmente assegnato”.