E’ di Borgo la guardia giurata che lunedì scorso ha bloccato un uomo che ha tentato d’introdursi  armato nel Palazzo di giustizia fiorentino. Si tratta di Edoardo Viscomi, 48 anni nato e residente a Borgo. Molto conosciuto in paese anche perché il padre, carabiniere, ha prestato a lungo servizio presso la caserma borghigiana. Edoardo è stato abile ad accorgersi che l’uomo nascondeva una pistola (fatta di plastica sarebbe sfuggita al metal detector) e insieme ai colleghi l’ha bloccato impedendogli di entrare all’interno del palazzone di Novoli sempre molto affollato. E’  stato poi consegnato ai carabinieri, che lo hanno denunciato per procurato allarme. La pistola è risultata  essere a piombini, che comunque è sempre un’arma, per la precisione una rivoltella da soft air contenente 6 ‘proiettili’. L’uomo è stato identificato per un 53enne fiorentino, con precedenti per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. (P.M.)