Castiglioncello, uno dei molti borghi fantasma che abitano l’Appennino.  Appollaiato sul monte, fra il Santerno e il cielo.

Antiche rovine accarezzate dal tempo che ci fanno intuire la vita che fu. Durante il cammino brevi racconti e poesie ci accompagneranno per evocare il passato, i gesti antichi di lontane genti. E chissà, forse potremo intuire vaghe presenze che si affacciano dalle finestre della storia. Domenica 13 settembre ritrovo ore 10:00 nel parcheggio davanti al bar ristorante La cascata (Moraduccio). Pranzo a sacco alle cascate di Moraduccio. Si consiglia un abbigliamento idoneo con scarpe da trekking, giacca a vento, cappello, acqua.

Lunghezza del percorso: 4 km. Dislivello: max 150 metri. Per  tutte le Info e prenotazioni 339 8127890 – 3394313412.