In occasione del 50° anniversario dall’inaugurazione del Cimitero militare Futa Pass

Dal 13 luglio al 18 agosto andrà in scena lo spettacolo teatrale “Pro e Contra Dostoevskij”.

Si tratta di un progetto teatrale ideato, scritto e diretto da Gianluca Guidotti ed Enrica Sangiovanni e prodotto da Archivio Zeta, in occasione del cinquantesimo anniversario dell’inaugurazione (1969) del Cimitero Militare Germanico del Passo della Futa e del sedicesimo anno di residenza artistica della Compagnia in questo luogo, che è il maggiore sacrario tedesco della seconda guerra mondiale in Italia. Lo spettacolo che verrà messo in scena durante l’estate è una drammaturgia originale ispirata all’opera di Fëdor Dostoevskij e in particolare ad alcuni frammenti del racconto “Il sogno di un uomo ridicolo” (del 1877) e ad alcune scene del romanzo I fratelli Karamazov (1879), tratte soprattutto dal libro V della parte II (che nel romanzo si intitola appunto “Pro e contra”).

Drammaturgia e regia di Gianluca Guidotti ed Enrica Sangiovanni.

Con Gianluca Guidotti, Enrica Sangiovanni, Antonia e Elio Guidotti, Alfredo Puccetti, Andrea Sangiovanni, Alessandro Vuozzo.

Calendario:

Luglio: sabato 13 – domenica 14 – sabato 20 – domenica 21 – sabato 27 – domenica 28.

Agosto: giovedì 1 – venerdì 2 (no sabato 3 agosto) e da domenica 4 a domenica 18 agosto tutti i giorni.

Tutte le repliche sono al tramonto alle ore 18.00 (durata circa 2h).

I posti sono limitati.

Per info e prenotazione: www.archiviozeta.eu / 334 95 53 640.

Prezzo dell’ingresso: intero 20 € – ridotto 10 €.