“Al di là delle varie posizioni,  vedute e convinzioni , – scrive il Sindaco Buti – è vigente un ordinanza della Regione  Toscana che di fatto consente di spostarsi , anche da comune a comune , all’interno del territorio regionale per praticare attività agricola amatoriale . Che durante questa emergenza ci siano una serie di contraddizioni in termini,  anche non di poco conto ,  oramai è  noto a tutti e vengono emanati talmente tanti provvedimenti che  onestamente,  si fatica non poco a stargli dietro. Può darsi anche che nei prossimi giorni ne saranno adottati di nuovi che cambino completamente quelli attuali . Ciò non toglie che gradualmente bisognerà mettersi nell’ordine delle idee che dovremo riabituarci tutti a una parvenza di normalità e imparare a convivere con tutto questo,  lasciando che la paura lasci un po di spazio al raziocinio. Detto ciò,  – conclude il Sindaco di Firenzuola –  se intorno a voi vedete situazioni che vanno in contrasto con gli attuali provvedimenti in essere e di fatto violino le ordinanze e  i decreti, siete invitati a farne segnalazione agli organi di polizia preposti al controllo. Grazie  a tutti per la pazienza e la collaborazione”.