E’ particolarmente soddisfatto il Sindaco di Firenzuola Buti nell’annunciare che i firenzuolini da oggi potranno “sconfinare” verso i comuni dell’Emilia Romagna con i quali sono legati da effetti familiari, dalla convisione di attività e interessi economici e da cultura e tradizioni per molti versi simili. Il Sindaco ci aveva già  provato qualche giorno fa con un provvedimento poi annullato dal Prefetto.  “Ci eravamo auspicati che ciò avvenisse – scrive il Sindaco – ed abbiamo lavorato e lottato per essere ascoltati  , dimostrando che una amministrazione , oltre che applicare le regole deve anche dar prova di  sensibilità e comprensione verso  i cittadini e le loro esigenze ,  essendo degni tutti di considerazione , senza distinzione alcuna . Dopo le ordinanze delle regioni Emilia Romagna e Toscana emanate nella giornata di ieri 17 maggio 2020 , i Comuni di crinale hanno oggi comunicato alle rispettive Prefetture di riferimento , che ammettono lo spostamento dei residenti fra i comuni promotori dell’iniziativa. Le relazioni familiari, affettive, economiche, commerciali e altro, che da sempre contraddistinguono le nostre comunità, potranno così tornare gradualmente alla normalità. E’ importante ricordare che ogni spostamento e contatto dovrà avvenire secondo le prescrizioni di sicurezza in vigore.  Per il nostro Comune saranno quindi possibili da questa sera gli spostamenti da e verso Castel Del Rio , Monghidoro , San Benedetto Val Di Sambro e Castiglione dei Pepoli . Portate un abbraccio virtuale e simbolico – conclude il Sindaco – ai vostri cari anche da parte nostra  !!