Un comizio estremamente acceso quello tenutosi in Piazza Cavour: Matteo Salvini ha infatti introdotto a Borgo San Lorenzo l’intervento della candidata della Lega a Governatore della Toscana. Susanna Ceccardi che ha toccato vari argomenti, dalla questione ferroviaria in Mugello e in Toscana, alle piazze, affermando di non aver paura del confronto politico.

Ad ascoltare vari sostenitori della Lega, alcuni dei quali indossavano T-shirt recanti l’hashtag #processateancheme, ma anche svariati oppositori: un nutrito gruppo di ragazzi, intorno a uno striscione con scritto Borgo San Lorenzo non si Lega, ha   protestato a gran voce dal fondo della piazza e alla fine del comizio hanno intonato Bella Ciao. Due di loro, che si erano avvicinati maggiormente al palco e hanno protestato in mezzo alla folla, sono stati allontanati in modo gentile ma fermo da agenti in borghese della Questura, che hanno chiesto loro di limitarsi a manifestare nel fondo della piazza, in quanto tecnicamente il loro comportamento si configurava come manifestazione non autorizzata.

Al termine dell’incontro coi cittadini il leader della Lega si è fermato a scattare foto con i propri sostenitori.

Margherita Di Pisa