Lo comunica l’On. Mugnai (FI), tra i promotori della Commissione e delle inchieste sul Forteto

“L’insediamento della Commissione parlamentare di inchiesta sui fatti del Forteto, convocata per questa mattina mercoldì 4 dicembre, è saltato per la terza volta. Le divisioni nella maggioranza hanno prodotto l’ennesimo disastro. Per un problema di poltrone la commissione non si insedia, – scrive Mugnai – perché non si riesce a eleggere l’ufficio di presidenza il che impedisce l’inizio dei lavori. E’ una vergogna assoluta. Non hanno il minimo rispetto per le vittime che attendono ormai da mesi che il Parlamento inizi i propri lavori su questa drammatica vicenda”.

L’On. Mugnai (a sinistra) con la Vicepresidente della Camera Carfagna al Forteto