Risponde così il Presidente dell’Unione dei Comuni, Moschetti, se gli si chiede cosa pensa della polemica aperta su organi di stampa locali tra il direttore del Gal Start Santarelli e l’ex direttore Romagnoli che hanno parlato il primo di “Malagestione” passata e il secondo di “Banda degli onesti” a proposito dei vertici attuali del Gal Start che gestisce i fondi europei per le zone rurali anche per conto dell’Unione dei Comuni del Mugello (leggi qui). E proprio nell’assemblea dell’Unione è già arrivata un’interrogazione da parte delle opposizioni di centrodestra.

“E’ una polemica che mi ha stupito e mi è difficile capirne i contorni – dice Moschetti – anche perché è nata su articoli di stampa e non da un comunicato ufficiale. Cercherò di capire meglio dagli interessati. Se non si tratta solo di una montatura giornalistica cercherò di buttare acqua sul fuoco perché non vedo la necessità di valutazioni del tenore di quelle espresse. Il Gal Start funziona e ha funzionato bene e sono valide le persone che lo gestiscono e lo hanno gestito. Altrimenti perché tanti comuni non mugellani continuano ad affidarci la gestione dei fondi europei per le zone rurali?” (P.M.)