Che grande soddisfazione leggere sul comunicato ufficiale della Federcalcio che la

squadra del nostro paese e del nostro cuore è stata promossa al campionato superiore.

Un campionato esaltante costellato da tante vittorie su campi difficili e come

avversarie società di comuni molto più grandi di noi. E’ il risultato di un gruppo di

uomini e di intenti che con tanto sacrificio hanno raggiunto il traguardo prefissato.

Una vittoria resa ancor più bella dal comportamento esemplare di tecnici, dirigenti e giocatori che hanno voluto dedicare questo successo all’indimenticabile dirigente

Maurizio Salvafondi detto “Totti”, il cui nome rimarrà scolpito a perenne memoria

nel nostro campo sportivo.